Sarà “La Cattedrale” di Populous il nuovo stadio di Milan e Inter

Adesso è ufficiale: Inter e Milan avranno un nuovo stadio, e sorgerà nella stessa zona dove si trova il vecchio stadio Meazza. L’impianto di Milano sarà quello progettato dallo studio Populous, meglio conosciuto come la Cattedrale, ispirato al Duomo ed alla Galleria Vittorio Emanuele.

La Cattedrale progettata dalla sede italiana di Populous celebra il patrimonio artistico della città, ispirandosi a due degli edifici più rappresentativi di Milano: il Duomo e la Galleria Vittorio Emanuele. La nuova casa di Inter e Milan ambisce ad essere un modello per innovazione ed ecosostenibilità, rappresentando inoltre un’eccellenza per quanto riguarda l’accessibilità e la stadium experience.

L’area dove sorgeranno il nuovo stadio e il nuovo distretto sarà interamente pedonale, con circa 110 mila metri quadri di aree verdi, il 40% dell’area. I parcheggi, che rappresentano attualmente il 27% della superficie dell’area, saranno totalmente interrati con assenza di parcheggi di superficie. Molte delle attività ludico-sportive previste, localizzate all’aperto o all’interno di spazi riqualificati, saranno gratuite o convenzionate con il Comune.

Lo studio di architettura ha infatti sviluppato negli ultimi 38 anni più di 3.200 progetti nell’ambito dello sport, dando vita a vere e proprie icone, come lo stadio di Wembley, i principali stadi che hanno ospitato i Giochi Olimpici di Sydney 2000 e quelli di Londra 2012, l’Emirates Stadium e il Tottenham Hotspur Stadium di Londra, ma anche lo Yankee Stadium di New York, il Groupama Stadium di Lione e l’Estadio Da Luz di Lisbona. Nel 2021 la nuova Climate Pledge Arena di Seattle, progettata da Populous, ha raggiunto standard di sostenibilità senza precedenti in quest’ambito dell’architettura, ed è destinata ad essere la prima arena al mondo ad essere certificata a zero emissioni dall’International Living Future Institute.

Scaroni, sarà stadio più bello del mondo“Il Nuovo San Siro sarà lo stadio più bello del mondo contraddistinto da una forte identità e riconoscibilità. Uno stadio attrattivo, accessibile e sostenibile che rappresenterà una nuova icona per la città di Milano e consentirà di supportare lo sviluppo dei due club rafforzandone la competitività a livello internazionale”.

Antonello, stadio sorgerà in area modernissima“Il Nuovo Stadio di Milano sorgerà al centro di un’area modernissima, verde e vivibile 365 giorni l’anno. La nascita di un distretto per lo sport e il tempo libero, con un nuovo parco da 50 mila metri quadri di verde, consentirà al quartiere di San Siro di diventare una destinazione di eccellenza per lo sport e l’intrattenimento”.

Start typing and press Enter to search