Fiorentina, ecco il progetto vincente per il restyling dello stadio

La Fiorentina avrà il suo nuovo stadio. Nella cerimonia tenutasi ieri nel Salone dei Cinquecento, il Comune di Firenze ha annunciato il progetto per il restyling dello stadio ‘Franchi’. A vincere è stato quello dello Studio Arup, cha ha sviluppato il progetto secondo l’approccio del “design totale”, riunendo un team eterogeneo di architetti, ingegneri ed esperti per consentire un approccio olistico  e considerare l’edificio da una serie di prospettive e disciplina.

Foto https://www.arup.com

Il nuovo stadio fa parte della riqualificazione di un’area di 48 ettari. Comprende spazi pubblici, un parcheggio di interscambio e un centro commerciale. Il sito è adiacente all’aeroporto e con solo quattro chilometri a ovest della famosa cattedrale nel centro del paese, è ben collegato alla città e alle aree circostanti. Il design si ispira alla storia e al paesaggio locali per definire un edificio ben radicato. Rappresenta l’occasione per riqualificare il territorio e per essere la moderna casa dell’ACF Fiorentina. La sede si concentra sui tifosi, utilizzando le ultime tecnologie che miglioreranno l’esperienza degli spettatori prima, durante e dopo le partite e con un’attenzione particolare alle famiglie.

Foto https://www.arup.com

La ciotola a forma di fiore offre posti a sedere per 40.000 persone su due livelli. È progettato per massimizzare le aree con una migliore visibilità del campo e per garantire la migliore distribuzione del pubblico. La facciata ondulata ne riflette la geometria, ispirata alle curve sinuose della campagna toscana. Al fine di creare una chiara segnaletica per gli spettatori, l’involucro esterno è rialzato sui quattro accessi principali, proprio come i sipari di un teatro.

Start typing and press Enter to search